Come si sono formate le montagne? E gli oceani? Tutto è spiegato con la Teoria della Tettonica delle Placche (parte seconda)

Come si sono formate le montagne? E gli oceani? Tutto è spiegato con la Teoria della Tettonica delle Placche (parte prima)
12 Novembre 2013
Housing sociale: a Milano la casa low cost , ecosostenibile, in classe A
18 Novembre 2013

Nell’articolo precedente avevamo introdotto il processo di subduzione definendolo un fenomeno di distruzione perchè, per compensazione, se c’è qualcosa che si crea, da qualche altra parte ci deve essere per forza qualcosa che si distrugge. E allora, in cosa consiste questa subduzione??

11Subduzione4-302x132Consiste in un vero e proprio sprofondamento della crosta più densa sotto la crosta meno densa, così come illustrato nella figura qui a sinistra. Ovviamente sulla crosta continentale si ha un sollevamento dell’intera area con formazione di archi vulcanici (esempio classico è la catena delle Ande). Se a causa della subduzione, la crosta oceanica si è consumata completamente, i due continenti si saranno avvicinati tra loro fino ad entrare in collisione, dando origine all’ orogenesi (formazione delle catene montuose). Esperimento, prendete 2 libri, spingeteli l’uno contro l’altro fino a farli convergere, continuate a spinegrli fino a quando le pagine non si saranno impilate, l’una nell’altra, all’improvviso, quando i fogli non potranno più impilarsi e cominceranno a piegarsi ecco che si sono formate le montagne.

DSC_0002

Sia la subduzione che il fenomeno di espansione, provocano rottura crostale con formazionedi faglie, lungo le quali, come abbiamo già detto, si generano i terremoti, per cui, si tratta di aree ad elevata sismicità. La foto allegata qui affianco, dà un’idea di tutte le aree della Terra altamente sismiche, compresa l’area del Mediterraneo e quindi l’Italia.

09-08-foto3-3