RADON IN PUGLIA: OBBLIGO DI MONITORAGGIO

Radon in Puglia

Recentemente è diventata obbligatoria un’importante norma sul Radon in Puglia.

La legge N. 30 del 03-11-2016 della Regione Puglia (e successive integrazioni) entrata in vigore ad agosto 2017. Questa è una norma sul radon, per la tutela della salute pubblica in ambienti confinati.

Essa infatti prevede per tutti i luoghi di attività “aperti al pubblico” e per quelli che comunque hanno vani interrati e seminterrati, l’obbligo di verifica.  Il datore di lavoro esercente deve monitorare la concentrazione del RADON (gas cancerogeno).

Per attività in edifici strategici, destinati all’istruzione, compresi gli asili nido e le scuole materne ed in ambienti interrati, seminterrati, a piano terra aperti al pubblico, gli esercenti devono avviare le misurazioni sul livello di concentrazione del gas radon e a trasmettere gli esiti al Comune e ad ARPA Puglia.

L’adempimento va espletato entro e non oltre novanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge (11/08/2017),

Radon in Puglia: la mancata comunicazione comporta la sospensione della certificazione di agibilità.

Si evidenzia che, in caso di mancata trasmissione delle misurazioni entro diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, il Comune provvede a intimare con ordinanza la trasmissione delle misurazioni svolte.

Sarà concesso un termine non superiore a trenta giorni; la eventuale e infruttuosa scadenza comporta la sospensione della certificazione di agibilità e conseguente sospensione dell’attività esercitata.

Inoltre, ai sensi della legge regionale n. 30/2016 e s.m.i., anche per le nuove costruzioni è obbligatorio eseguire le misurazioni del radon.

Entro e non oltre sei mesi dal deposito della segnalazione certificata presentata ai fini della agibilità, infatti, devono essere avviate su ogni locale della nuova costruzione le misurazioni del livello di concentrazione.

Le modalità previste sono descritte nell’articolo 4, commi 2, 3, 4, 5, 6 e 7.

Radon in Puglia
Puglia: obbligo d imonitoraggio Radon

Per qualunque informazione o chiarimento l’equipe tecnica Arcube resta a completa disposizione, con possibilità di organizzare un incontro con i nostri Esperti Qualificati in monitoraggio della concentrazione del gas RADON.

Per approfondimenti leggi anche Monitoraggio Radon oppure visita la nostrapagina Facebook

RADON IN PUGLIA: OBBLIGO DI MONITORAGGIO

Comments (0)