Juncker: il futuro dell’Europa attraverso fonti rinnovabili ed efficienza energetica

Fonti rinnovabili: l’Europa dovrà impiegare in maniera molto più proficua i soldi provenienti dal proprioindex Arcube bilancio e dalla Banca europea per gli investimenti (Bei), lo ha affermato Jean-Claude Juncker, il nuovo presidente della Commissione UE. Per fare questo è necessario migliorare il contesto in cui vengono realizzati gli investimenti e incentrarli in particolare sulle infrastrutture, in particolare la banda larga e le reti energetiche, su ricerca e innovazione, sulle energie rinnovabili, e sull‘efficienza energetica.

2index arcubeLo stesso Juncker ha affermato che gli ultimi eventi geopolitici ci hanno ricordato la nostra dipendenza eccessivamente dalle importazioni di combustibile di gas e, pertanto, si rende necessario diversificare le nostre fonti energetiche, ridurre l’elevata dipendenza energetica da Stati Terzi.     L’Europa, di conseguenza, dovrà essere in grado di fare un cambiamento repentino verso altri canali di approvvigionamento, tanto da avere la capacità di invertire i flussi energetici aumentando soprattutto la quota delle energie rinnovabili nel nostro Continente, ribadendo di voler favorire il più possibile gli investimenti nelle rinnovabili e nell’efficienza energetica, soprattutto nell’edilizia.

Fonte: Alternativasostenibile.it

Juncker: il futuro dell’Europa attraverso fonti rinnovabili ed efficienza energetica

Comments (0)