Fotovoltaico trasparente per finestre e cellulari

pannelli-solari-vetro arcube

Fotovoltaico trasparente per finestre e cellulari. Attualmente i pannelli fotovoltaici trasparenti sono in grado di produrre energia solare con efficienza all’1%, ma il team punta ora ad un efficienza superiore al 5%.

Un gruppo di ricercatori della Michigan State University (Msu) ha sviluppato un nuovo tipo di concentratore solare che, quando applicato a una “finestra”, è in grado di produrre energia solare e allo stesso tempo di permettere agli occupanti dell’edificio di continuare a vedere attraverso la finestra. Una sorta di “fotovoltaico trasparente” potremmo definirlo, che prende il nome di transparent luminescent solar concentrator (TLSC)  e che può essere applicato a edifici, telefoni cellulari e a qualsiasi dispositivo che possiede una superficie chiara.

Il TLSC utilizza piccole molecole organiche sviluppate dal ricercatore Richard Lunt e dal suo team di chimici ed è in grado di assorbire specifiche lunghezze d’onda non visibili della luce solare. “Siamo in grado di sintonizzare questi materiali, per raccogliere solo gli  ultravioletti e le vicine lunghezze d’onda infrarosse, che poi “balenano” in un’altra lunghezza d’onda nell’infrarosso” – ha dichiarato Lunt.

La luce infrarossa viene quindi indirizzata al bordo del materiale e convertita in energia elettrica da strisce sottilissime di celle fotovoltaiche. La trasparenza è dovuta al fatto che i materiali impiegati non assorbono o emettono luce nelle onde dello spettro visibile.

Dato che i materiali non assorbono o emettono luce nello spettro visibile, sembrano eccezionalmente trasparenti all’occhio umano – spiega Lunt. Uno dei vantaggi di questo nuovo processo è la sua flessibilità. Mentre la tecnologia è in una fase iniziale, ha il potenziale per essere portata ad applicazioni commerciali o industriali con un costo abbordabile. Si apre molto spazio per distribuire l’energia solare in un modo non intrusivo. Può essere utilizzata su edifici alti con un sacco di finestre o su qualsiasi tipo di dispositivo mobile che richiede alta qualità estetica come un telefono o un e-reader. Insomma, vogliamo far creare superfici di raccolta per l’energia solare di cui non ci si accorga neanche.

Ora – conclude Lunt – è necessario ulteriore lavoro per migliorare l’efficienza di produzione di energia. Attualmente è in grado di produrre una  conversione solare con efficienza vicino all’1%, ma puntiamo a raggiungere efficienze di oltre il 5% quando sarà completamente ottimizzato. Il miglior LSC colorato ha una efficienza di circa il 7%”.

Fonte: casaeclima

Fotovoltaico trasparente per finestre e cellulari

Comments (0)