Anche per gli interventi anti-intrusione vale la detrazione 50%

Scorrendo la lista dei lavori agevolabili con la Detrazione 50% (in dieci anni) riportati nella guida ufficiale, aggiornata a ottobre 2013, dell’Agenzia delle Entrate sul bonus ristrutturazioni risultano detraibili anche le spese sostenute per interventi che mirano a rafforzare la sicurezza dell’edificio contro i tentativi di furto, in modo particolare risultano detraibili le spese relative a:

tecnologia-per-la-sicurezza-in-casa_O3[1]1. Sostituzione o nuova installazione di citofoni, videocitofoni e telecamere di sicurezza, comprese le opere murarie eventualmente occorrenti per eseguire il lavoro.

2. Sostituzione con innovazioni rispetto alla situazione preesistente, oppure nuova installazione con o senza opere esterne di inferriate fisse.

3. Nuova installazione o sostituzione di porte blindate esterne con altre aventi anche sagoma o colori diversi.

4. Nuova installazione di porte blindate interne.     antifurto-casa[1]

5. Nuova installazione di qualsiasi tipo di saracinesca o sostituzione di quella preesistente con  innovazioni.

6. Realizzazione e sostituzione di muri di cinta, anche con modificazioni rispetto alla situazione preesistente.

Muretto_01[1]  Per quest’ultimo intervento occorre inoltrare una pratica edilizia  (SCIA ad esempio) presso il Comune in cui è ubicato l’immobile.

A queste tipologie di lavori se ne aggiungono altri di minore entità ma comunque abbastanza onerosi, quali ad esempio l’apposizione o sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini; l’ installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti; il montaggio di tapparelle metalliche con bloccaggi; la posa in opera di vetri antisfondamento; le casseforti a muro, gli apparecchi rilevatori di prevenzione antifurto e le relative centraline.   consiglioantifurto[1]

Quanto detto è certamente possibile  almeno fino al 31 dicembre 2013, ma molto probabilmente anche per tutto l’anno prossimo, grazie all’inserimento della proroga alla detrazione 50% fino al 31 dicembre 2014 inserita nel DDL della Legge di Stabilità 2014,la spesa (al 50%) relativa alla sicurezza e protezione delle proprie abitazioni  sarà possibile detrarla dalle tasse.

Anche per gli interventi anti-intrusione vale la detrazione 50%

Comments (0)